Privacy Policy la via dell'allievo - Francesca Sartorato

La Via dell’Allievo è la mia tesi di 1° Dang di Viet Tai Chi: ripercorre appunto la via dell’allievo; quali sono stati i punti di forza e le difficoltà che avevo incontrato in quegli anni, il tutto corredato da una esperienza parallela: il coaching.

Il Tai Chi arrivò in Vietnam nel 1945, con il Maestro Trieu Truc Khe esperto di Tang Lang e di T’ai Chi Ch’üan. Egli approdò nel porto di Hai Pong, Vietnam settentrionale, dopo essere fuggito dalla Cina che stava vivendo una grave situazione d’instabilità politica creatasi durante e immediatamente dopo la seconda guerra mondiale. Nel 1954, a seguito della divisione del paese in Nord e Sud Vietnam, si trasferì a Saigon (Ho Chi Minh City) ed entrò a far parte dell’associazione di arti marziali cinesi Tinh Vo Mon (la Porta della Magnifica Arte Marziale) adottandone un certo numero di forme.

Durante la sua permanenza a Saigon, il M° Trieu Truc Khe fondò una sua scuola, nella quale fuse le sue conoscenze e fece in modo di accordarsi al carattere del popolo Vietnamita.

La scuola Vietnamita è composta sia di Quyen caratterizzati da rapidità e scioltezza di movimenti, repentini cambiamenti di assetto e attacchi portati in veloci sequenze, sia di Quyen che hanno movimenti lenti e continui, tipico stile “interno”. Il programma di studio della scuola Vietnamita prevede l’apprendimento delle forme classiche a mani nude e l’uso delle principali armi: bastonespada, sciabola e ventaglio.

Il Tai Chi Vietnamita diventa a pieno titolo parte della cultura della buona salute di un popolo che, come quello cinese, ha sempre considerato la prevenzione un fattore fondamentale per il benessere dei suoi abitanti. Ma è stato nel 1990 che il Maestro Charles Phan Hoang a presentò ufficialmente il Viet Tai Chi. A Ginevra come risultato di molti anni di studio sulle arti marziali e di altre discipline. Un insieme originale e coerente che raccoglie le tecniche tradizionali ripensate per il mondo occidentale. Fu solo in occasione di uno stage internazionale nel 1992 in Canada, che fu presentato ufficialmente ai Maestri e agli allievi presenti.

Nel 1994, fu costituita la federazione Internazionale di Viet Tai Chi da cui poi si affiliarono quelle nazionali, come quella Italiana.

Il significato delle parole Viet Tai Chi si differenza dal T’ai Chi Ch’üan: Viet indica elevazione spirituale, Tai significa coltivare, studiare e Chi è la nostra energia.
In pratica Coltivare l’energia per elevarsi.

Viet Tai Chi deriva a sua volta dal più complesso Viet Chi Quyen. Un grande insieme di materie di insegnamento, il Viet Chi Dao, creato e trasmesso dal M° Phan Hoang.